13 ottobre 2017

Dorohedoro volume 21 e capitolo 147.5

Release speciale per Dorohedoro. Abbiamo dato una sistemata al volume 21, il che significa che i titoli sono stati corretti, sono state aggiunte le pagine che non erano presenti nell'edizione da rivista e, soprattutto, il capitolo bonus (147.5) che, come al solito, la Hayashida mette alla fine di ogni albo.
Insomma, qualche pagina inedita e un'ottima occasione per rileggere l'intero volume!
Un grosso grazie a Dragon_slayer, che gentilmente si è fatto l'enorme sbattimento di trascrivere i testi.
La cover con Chidaruma
Dorohedoro 147.5: Link
Leggi online: Batoto

Volume 21: Link

8 ottobre 2017

Bad Police, volume unico

La parola d'ordine, tanto per cambiare, è sempre la stessa: VIUUULEEENZA!
Queste parole, prese in prestito dal Ras della Fossa (Fossa che, peraltro, a gennaio avrebbe compiuto mezzo secolo), non potrebbero descrivere in maniera migliore le opere di Tetsuya Saruwatari.
Se siete lettori affezionati di MangaScan, lo riconoscerete immediatamente dal tratto, dal momento che è il disegnatore di Riki-Oh (e non preoccupatevi che anche la dose di splatter, nonsenso e violenza gratuita è sugli stessi livelli!), ma anche se siete occasionali fruitori di scan, ma appassionati di fumetto giapponese, avrete sicuramente sentito parlare di Tough, opera magna dell'autore, 39 volumi editi in Italia da Planet Manga.
Il volume si compone di tre storie autoconclusive; la prima, che dà il titolo al volume, è composta da cinque capitoli, per un totale di circa 140 pagine, le altre due, Bomber e Artemis, sono normalissime oneshot.

Cover del volume
BAD POLICE: Link
Leggi online: Batoto

Questa release esce sui nostri schermi con una quantità imprecisata di anni di ritardo. Quando ancora era in piena attività, xyz85 aveva scelto di lavorarci per MangaScan, cominciando anche a tradurla salvo poi perderla di vista, tra i millemila progetti a cui lavorava all'epoca. Le sue velleità di scanlation sono state -letteralmente- mandate in fumo dalla fusione dell'hard disk del suo computer, tra i tre e i quattro anni fa. Dopo un periodo di quarantena, per Bad Police è tornata la luce grazie al lavoro congiunto del sottoscritto, di Venny_8754, che da quasi un decennio regala lavori di editing alla velocità della luce, e di sensei 12, che ogni tanto punzecchio per fare qualche traduzione e/o check e prontamente risponde "presente!" (date un'occhiata al suo blog, dove troverete un po' ogni cosa, dalle scanlation, alle recensioni di libri e fumetti, passando per il fansub).

3 ottobre 2017

Lanterne per insetti, oneshot

Un'altra oneshot di Inio Asano, pescata nella sua produzione dell'anno del Signore 2014.
Sedici pagine che sono un viaggio duro, pesante, difficile, malinconico, interpretabile. Con queste luci che squarciano il buio a mo' di aurora boreale (che ci ricordano molto Homunculus) e con una reminiscenza nel cervello che batte forte sul tasto della "provincia triste" e porta alla sigla iniziale di True Detective, vi lascio alla lettura di queste pagine; che saranno anche poche, ma martellano nella testa.

Lanterne per insetti: Link
Leggi online: Batoto

26 settembre 2017

Dorohedoro 155

Ce ne abbiamo messo di tempo, stavolta. Ma ne è valsa la pena.
Oh, se ne è valsa la pena!
Sono uscite le raw del volume 22 e la Hayashida ha rimescolato ancora una volta le carte. Già, perché il capitolo 155 è l'ultimo di questo volume, solo che ha dodici pagine in più rispetto a quello uscito su rivista e tradotto in inglese!
Quindi ci siamo adoperati per portarvi il "vero" capitolo 155, completo nelle sue infinite cinquanta pagine. Ovviamente, grazie a quella buonanima di AburagiKojirou, che ha integrato le mie traduzioni laddove le mie conoscenze linguistiche si scontravano contro il giapponese.

Dorohedoro 155: Link
Leggi online: Batoto

A presto con nuovi aggiornamenti!

1 settembre 2017

Che fine ha fatto Dorohedoro?

Dorohedoro è insondabile. E automaticamente diventa insondabile tutto ciò che con esso ha qualcosa a che fare, a partire dalla mangaka e proseguendo con i gruppi di scanlation americani.Tutto può succedere, tutto può non succedere. Che poi, a pensarci bene, è anche molto in linea con il manga in sé, però...

La situazione generale è congestionata a due livelli. Cerco di tirare un po' le fila.

1) La rivista su cui era pubblicato Doroheodro, ossia Hibana, è stata chiusa (e siamo a due riviste fallite), quindi Dorohedoro ripartirà sulla rivista Gessan a partire dall'11 novembre (non è uno scherzo; sì, anche io voglio piangere).
Nel paese del sol levante sono usciti i capitoli fino al 156. Tuttavia, a complicare ulteriormente le vicende, sull'ultimo numero di Hibana è uscito un capitolo speciale, il 156.5.
Nel frattempo (30 giugno), è uscito il 22esimo volume (Amazon Jap), composto da 278 pagine. La mia ipotesi è che contenga i capitoli fino al 155 e, come consuetudine, un capitolo bonus inedito di una quindicina di pagine.
A questo punto, darei per assodato un 23esimo volume di Dorohedoro.

2) Il gruppo inglese, in tutto ciò, è alla ricerca di qualcuno che faccia il quality check a questo progetto, quindi chissà quando mai vedremo un nuovo capitolo. Speriamo vivamente che da qui all'11 novembre trovino qualcuno per riportarsi in pari.
Screen dal loro blog

Noi per il momento aspettiamo pazienti. Fino al 24 settembre, MangaScan è in pausa e non ci saranno aggiornamenti, dopo torneremo in pista, spero proprio con un capitolo di Dorohedoro!
Vi saluto con due immagini tratte da una specie di artbook distribuito -parrebbe- con un CD contenente tracce musicali da ascoltare leggendo il manga.


















[Attenzione ad aprire il link, potrebbero esserci spoiler] Ringrazio per le immagini questo blog, gestito da una appassionata, tra le altre (folli) cose, di Dorohedoro.

26 agosto 2017

Coffee Time - L'ora del caffè, volume unico

Oramai è diventata quasi un'abitudine, quella di rilasciare un volume unico a fine estate. Quest'anno tocca a un mangaka che abbiamo già proposto due anni fa.
Toyoda Tetsuya è un autore a me particolarmente congeniale. La calma con cui tratteggia la psicologia dei personaggi, la grande capacità di celare in storie di poche pagine messaggi forti, il tratto pulito con cui delina la narrazione in un Giappone moderno, che pur tuttavia alle volte ha un sentore di fantastico.
Forse esagerando, qualcuno accostò questo autore a Taniguchi; non siamo ancora sicuri di questo paragone, ma vi sono comunque dei punti in comune ed è innegabile.
La copertina del volume, edito da Kodansha

Coffee Time - L'ora del caffè (珈琲時間), del 2008, è una raccolta di 17 storie brevissime (meno di quindici pagine), accomunate dal medesimo pretesto narrativo: come avrete intuito, il caffè. Dire che il caffè sia il protagonista di questo volume è tuttavia fuorviante, in alcune storie la sua presenza è talmente marginale da risultare superflua.
I protagonisti sono persone in carne ed ossa, persone di tutti i giorni, persone spesso problematiche, qualche volta eccentriche. I protagonisti di queste storie siamo tutti noi. Tra di essi, appaiono per la prima volta anche dei personaggi che abbiamo già letto in Goggles, pubblicato nel 2012, già tradotto da MangaScan due anni fa.

Coffee Time - L'ora del caffè: Link
Leggi online: Batoto

Toyoda Tetsuya purtroppo non è ancora arrivato in Italia con edizioni ufficiali, noi continuiamo a sperare. Nel frattempo, se a voi è piaciuto, ecco dei link per scaricare anche le opere precedenti tradotte in italiano.
Goggles - potete scaricare comodamente questo volume unico (raccolta di oneshot) nella sezione "download" di questo blog, oppure leggerlo online su Batoto. Dal momento che è stato rilasciato sul forum vecchio, vi lascio il link della relase sul blog KanYaku: qui.
Undercurrent - è la prima opera dell'autore, pubblicata nel 2004, ed è sempre un volume unico. È stato tradotto in italiano dal gruppo DokiDoki Magic diversi anni fa, ma state tranquilli che la qualità è buona. Lo trovate qui.

Frontespizio del 14esimo capitolo
A questo volume hanno lavorato solo pezzi da novanta della scanlation mondiale (oltre a me, umile artigiano e volo con piccole ali). La versione inglese è opera degli Illuminati-Manga, gruppo oggi apparentemente inattivo ma che ha dato enormi contributi alla scanlation anglofona. La traduzione in italiano è l'ultimo canto del cigno di xyz85, aka xyz85-mvb9 (il cigno di Utrecht, non a caso), aka dh85, oggi studente beone, ma già colonna portante di MangaScan ai tempi d'oro, pilatro del team presso i 5elementos, scanlator anche con gli stessi Illuminati, oltre che collaboratore per un numero indefinito di altri team italiani, in versione ora di cleaner, ora di traduttore, ora di editor, ora di qualsiasi altra cosa si potesse fare sulle scan. Non ultimo, lo considero il mio maestro per tutto quanto riguarda la parte grafica di una scan: appariamo insieme nei crediti di tanti progetti targati MangaScan, tra cui voglio ricordare Dragon Head e Black Lagoon, e KanYaku, dove presi il suo posto nell'editing di Genshiken Nidaime, oramai tanti anni fa. Mi ha fatto molto piacere avere ancora tra le mani una sua traduzione e poterla editare da cima a fondo. So long!
Il funzionamento generale del volume (volgarmente detto "perché quando lo leggo è dannatamente scorrevole e non ci sono errori di alcun genere") è opera di AburagiKojirou, aka FurukawaKanran, il cui blog trovate linkato già sopra. Non rimarco mai a sufficienza il fatto che il suo check sia eseguito dal giapponese; non avete neanche idea di quante cose possano perdersi in una traduzione (pur di buon livello, come in questo caso) di seconda mano. Quando leggete il suo nome nelle pagine dei crediti, sappiate che la scanlation ha fatto un salto qualitativo eccezionale.

24 agosto 2017

Montage 54

Intervalliamo le due pause estive del blog con un capitolo di Montage. Abbiamo un po' rallentato per ingerenze della vita reale nella scanlation, ma continuiamo strenuamente.
Cosa succede in questo capitolo? Uno Yamato quantomai circondato da ragazze scopre un nome sospetto negli archivi ritrovati...

Montage 54: Link
Leggi online: Batoto

29 luglio 2017

Declino 8, capitolo finale

Asano chiude questo volume unico con un botto finale che cambia la prospettiva di lettura dei capitoli precedenti. Il mangaka ci ha quasi presi in giro, facendoci apparire come importanti situazioni e personaggi che nella mente del protagonista erano solo simboli di un passato indimenticato. A conti fatti, un volume unico denso e potente, alla piena maniera del miglior Asano.

In autunno uscirà il volume unico in Giappone, nell'eventualità di pagine extra o bonus, faremo ovviamente anche quelle, sempre in collaborazione con il compagno di mille scanlation Aburagi Kojirou e il suo spazio web Kanran Traduzioni SPA, dove trovate anche altri interessanti progetti.
Di sicuro questo volume uscirà per la Planet Manga, casa editrice che ha portato tutti i manga di Asano in edizione italiana. Inutile dire che vi esorto fortemente a comprarlo, presto o tardi, sia per supportare il mangaka e l'editoria, che perché le edizioni dei fumetti di Asano sono sempre fatte a regola d'arte.
Declino 8: Link
Leggi online: Batoto

Per il momento, lascio il download degli otto capitoli singoli: se entrate nella cartella di Mega e volete scaricarli tutti insieme, selezionateli tutti e fate tasto dx -> scarica -> scarica come ZIP. La directory per questo progetto diventa, ovviamente, MangaScan -> completi, oneshot e volumi unici -> volumi unici.

Da adesso cominciano un po' di ferie (prolungate) per MangaScan, per alcuni periodi non sarò in grado di aggiornare il blog con nuove release. Tenderò quindi ad accorpare quello che sarà pronto nella seconda metà di agosto e a fine settembre; da ottobre tutto torna regolare e potremo dedicarci a nuovi manga.
La flebile speranza è che esca molto a breve un capitolo di Dorohedoro, così da poterlo fare prima di partire venerdì prossimo, altrimenti slitta tutto.

26 luglio 2017

Il mio piccolo Noir, oneshot

Veloce passatempo estivo, una breve oneshot che vede Minette, graziosa bambina dai genitori indaffarati, alla ricerca del suo scomparso Noir.
Il mio piccolo Noir: Link
Leggi online: Batoto

L'autrice è una mangaka alle prime armi, Kamome Shirahama, di cui apprezzo veramente tantissimo i disegni. L'ho scoperta grazie a un altro suo manga, Tongari Boushi no Atorie (di cui su Batoto trovate sia la versione inglese che una italiana), in cui mette in scena una storia di magia. Ma la vera magia sono i disegni; ve ne lascio un paio di dimostrazioni.
Cover del primo volume
Una pagina tratta dal quarto capitolo

17 luglio 2017

Declino 7

Le pagine di questo manga sprigionano una potenza emotiva inaudita.
Il prossimo capitolo sarà l'ultimo per questa serie, che di conseguenza verrà raccolta in un volume unico: quale sarà la sorte del declino personale del protagonista?
Cover di Superior
Capitolo 7: Link
Leggi online: Batoto