29 luglio 2017

Declino 8, capitolo finale

Asano chiude questo volume unico con un botto finale che cambia la prospettiva di lettura dei capitoli precedenti. Il mangaka ci ha quasi presi in giro, facendoci apparire come importanti situazioni e personaggi che nella mente del protagonista erano solo simboli di un passato indimenticato. A conti fatti, un volume unico denso e potente, alla piena maniera del miglior Asano.

In autunno uscirà il volume unico in Giappone, nell'eventualità di pagine extra o bonus, faremo ovviamente anche quelle, sempre in collaborazione con il compagno di mille scanlation Aburagi Kojirou e il suo spazio web Kanran Traduzioni SPA, dove trovate anche altri interessanti progetti.
Di sicuro questo volume uscirà per la Planet Manga, casa editrice che ha portato tutti i manga di Asano in edizione italiana. Inutile dire che vi esorto fortemente a comprarlo, presto o tardi, sia per supportare il mangaka e l'editoria, che perché le edizioni dei fumetti di Asano sono sempre fatte a regola d'arte.
Declino 8: Link
Leggi online: Batoto

Per il momento, lascio il download degli otto capitoli singoli: se entrate nella cartella di Mega e volete scaricarli tutti insieme, selezionateli tutti e fate tasto dx -> scarica -> scarica come ZIP. La directory per questo progetto diventa, ovviamente, MangaScan -> completi, oneshot e volumi unici -> volumi unici.

Da adesso cominciano un po' di ferie (prolungate) per MangaScan, per alcuni periodi non sarò in grado di aggiornare il blog con nuove release. Tenderò quindi ad accorpare quello che sarà pronto nella seconda metà di agosto e a fine settembre; da ottobre tutto torna regolare e potremo dedicarci a nuovi manga.
La flebile speranza è che esca molto a breve un capitolo di Dorohedoro, così da poterlo fare prima di partire venerdì prossimo, altrimenti slitta tutto.

26 luglio 2017

Il mio piccolo Noir, oneshot

Veloce passatempo estivo, una breve oneshot che vede Minette, graziosa bambina dai genitori indaffarati, alla ricerca del suo scomparso Noir.
Il mio piccolo Noir: Link
Leggi online: Batoto

L'autrice è una mangaka alle prime armi, Kamome Shirahama, di cui apprezzo veramente tantissimo i disegni. L'ho scoperta grazie a un altro suo manga, Tongari Boushi no Atorie (di cui su Batoto trovate sia la versione inglese che una italiana), in cui mette in scena una storia di magia. Ma la vera magia sono i disegni; ve ne lascio un paio di dimostrazioni.
Cover del primo volume
Una pagina tratta dal quarto capitolo

17 luglio 2017

Declino 7

Le pagine di questo manga sprigionano una potenza emotiva inaudita.
Il prossimo capitolo sarà l'ultimo per questa serie, che di conseguenza verrà raccolta in un volume unico: quale sarà la sorte del declino personale del protagonista?
Cover di Superior
Capitolo 7: Link
Leggi online: Batoto 

15 luglio 2017

Hiroshi Takahashi, una costante di MangaScan

Foto di un bel po' di anni fa
Hiroshi Takahashi (高橋 ヒロシ) è il mangaka giapponese che ha dato vita al mondo popolato da studenti teppisti e bande di pseudo-delinquenti che abbiamo apprezzato in tutte le sue opere. Originario del paese di Aizubange, nel nord del Giappone, ha da poco superato brillantemente i cinquant'anni, nonostante la mai celata passione per sigarette e alcolici.

La sua produzione si impernia su due opere: QP e Crows/Worst. A queste va aggiunto Kiku, manga d'esordio, e una serie di lavoretti brevi e/o tuttora in corso, come Jank Runk Family, cui accennerò più avanti.
Nel 1990 Crows (26 volumi) appare sulla rivista Shounen Champion; piano piano comincia ad evolversi fino a crearsi una nicchia tutta sua di fan, che lo sosterranno per tutti gli anni '90, durante i quali il sensei consolida il suo successo e pone le basi per la sua seconda opera lunga, QP (9 volumi), che esce a partire dal 1999 su Young King. Credo che QP rappresenti un esperimento riuscito a metà di dare un tono cupo e realistico a vicende di ragazzi di strada, immersi in una violenza ben più cruda e sanguinaria di quella del Suzuran. Personalmente ritengo QP un'opera di grande interesse, ma i fan di Takahashi erano più avvezzi al genere "botte e amicizia" della sua opera precedente.
Giubbotto di pelle ("chiodo") ufficiale del Fronte
Sempre attento ai suoi lettori, l'autore decide perciò di tornare a raccontare le vicende del Suzuran e del Fronte Armato e, nel 2002, sempre su Shounen Champion, comincia Worst (33 volumi), l'opera che lo fa conoscere al mondo intero. Parallelamente alle vicende di Hana, cresce l'attenzione dei fan per il Fronte Armato (nell'originale "The Front of Armament", aka TFOA), che diventa il vero polo di attrazione del fumetto. Attorno al Fronte Armato si sviluppa un merchandising tutt'oggi fiorente.
Per quanto i manga di Takahashi siano opere di nicchia, neanche lontanamente paragonabili per indotto ai grandi manga per ragazzi del nuovo millennio, il fanservice è attivo e assiduo.
Finito Worst, dopo qualche anno di pausa, nel 2016 comincia, sulla rivista seinen Young Champion, una nuova serializzazione: Jank Runk Family, di cui finora non sappiamo pressoché nulla, dal momento che non sono presenti traduzioni amatoriali in inglese. Resta il fatto che, ancora una volta, come dopo la fine di Crows, Takahashi sceglie di cambiare genere e di allontanarsi dal Suzuran e dal mondo che gli gira attorno: stavolta ci sono bande armate che si scontrano con inaudita violenza per il predominio, in un crescendo di pulp.
Cover dei primi due volumi della serie

Cover del primo volume di Worst
Takahashi e MangaScan sono legati a doppio filo fin dagli albori del nostro scan team. Crows e Worst furono tra i primi progetti iniziati (i rudimentali capitoli iniziali sono ancora lì a dimostrarlo) e da una costola di MangaScan è nato il forum de "Il Fronte Armato", quella che è stata la più attiva community italiana dedicata ai fumetti di Hiroshi Takahashi.
Insomma, qualcosa abbiamo seminato.
Delle opere scritte e disegnate da Takahashi, abbiamo tradotto (talvolta in collaborazione con Il Fronte) pressoché tutto: a partire da Kiku fino a Worst, passando per Crows e QP. Con grande riscontro di pubblico, peraltro: escluso Dorohedoro, i volumi finali di Worst sono stati di gran lunga i più acclamati e scaricati dai nostri lettori negli anni 2013-2014.
In un certo senso, siamo diventati un punto di riferimento per i lettori italiani e questo ruolo ci piace e ci inorgoglisce.
Cercheremo, compatibilmente con le nostre possibilità, di lavorare anche su Jank Runk Family, qualora venisse fatta un giorno una versione inglese. Incrociamo le dita!

Ma Takahashi ha avuto successo in Italia? Eh, mica troppo. A dire le cose come stanno, nessuna sua opera è stata edita in maniera completa. Di seguito, un elenco e un breve commento alle versioni ufficiali dei fumetti di Takahashi.
  • Worst, edito dalla Planet Manga, è riuscito ad arrivare al 33esimo e ultimo volume, ma non ha mai avuto un'edizione per i volumi extra speciali, considerati comunque canonici e facenti parte della storia. Peraltro, nella traduzione italiana sono stati eliminati gran parte dei riferimenti al prequel Crows.
  • Crows, parzialmente edito dalla Planet Manga in una assurda edizione di lusso (kanzenban con sovraccoperta e formato maggiorato), interrotto al nono volume.
  • QP - Soul of Violence, edito da Hazard Edizioni in 8 volumi. Purtroppo non è mai stato portato in Italia il nono volume (QP Gaiden), che funge da conclusione della narrazione.
    L'improbabile costina fluorescente di QP

6 luglio 2017

Montage 53

Capitolo in crescendo con cliffhanger watanabiano sul finale.
Il gruppo inglese che ha lavorato su Montage fino al volume 6 ha deciso di abbandonare il progetto. Parrebbe che un altro gruppo sia interessato a rilevare i lavori, ma per il momento tutto tace. Incrociamo le dita.
Montage 53: Link
Leggi online: Batoto

29 giugno 2017

Crows The Aftermath, volume unico

Stavolta ci siamo presi molto tempo, tutto il tempo necessario per fare un lavoro di cui andiamo fieri.
Siamo all'ultimo capitolo della saga di Crows, questo volume può essere considerato in un certo un trait d'union tra lui e Worst e permette a Takahashi di focalizzarsi su quelle che saranno le due colonne portanti di quest'ultimo: Il Fronte Armato e il Suzuran, ai quali sono dedicate le due parti di Aftermath.
Protagonista dei primi capitoli è Tesshou Kawachi, futuro capo della sesta generazione del Fronte. Nel secondo blocco, sullo sfondo della guerra dei primini, fa la sua prima apparizione nientemeno che Guriko Hanaki, personaggio che in seguito sarà amatissimo e accompagnerà i lettori fino ai capitoli conclusivi di Worst.
La cover del volume giapponese
Che altro aggiungere... un pizzico di nostalgia mi prende il cuore a scrivere queste righe. È vero, Crows è già finito, e così anche Worst, però questo è, almeno per il momento, il vero punto fermo alla fine di un lavoro di scanlation durato complessivamente quasi dieci anni. Credo che a breve farò un post relativo al rapporto stretto tra i fumetti di Hiroshi Takahashi e MangaScan; per ora mi limito a dire un grosso grazie a Kosei, che mi ha accompagnato fino all'ultimo in questo viaggio, correggendo il mio lavoro, dandomii preziosi consigli e facendo interessanti collegamenti tra le varie opere di Takahashi; capo fondatore del Fronte Armato, che è stata la più grande community italiana dedicata alle opere del sensei, e collaboratore fidato con il quale è sempre stato per me un piacere avere a che fare. Un nome, una garanzia.

Crows The Aftermath: Link
Leggi online: Batoto
(su Batoto è il secondo volume che trovate nella pagina)

Da questo momento trovate i quattro volumi speciali in questione in una cartella "Speciali di Crows" all'interno della cartella princpale "Crows". Ricordate che l'ordine di lettura è:
Crows Gaiden
Next Crows Supplementary Story
Crows The Aftermath
La storia di Ken Katagiri (slegato dalla storyline principale).

19 giugno 2017

Declino 6

Pensavate che fosse fatta? Pensavate che la storia oramai gravitasse attorno a lui&lei? Ebbene, il sensei Asano cambia ancora le carte in tavola e ci lascia nel dubbio. Scoprirete come solo leggendo il capitolo!
Sul prossimo numero di Superior, Declino sarà in pausa; ci vediamo tra un mese.
Declino 6: Link
Leggi online: Batoto

13 giugno 2017

Dorohedoro 154

Vi concedo libertà di magone, pianto, lacrima, tristezza, nostalgia, sentimentalismo e qualsivoglia altro stato d'animo affine.
Non è ancora finita, però fino al prossimo capitolo possiamo solo comprare fazzoletti.
I due maschi alpha davanti a una vetrina olandese
Dorohedoro 154: Link
Leggi online: Batoto

9 giugno 2017

Declino 5

Restano i sogni senza tempo, le impressioni di un momento,
le luci nel buio di case intraviste da un treno:
siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nella testa e il cuore di simboli pieno...

(Francesco Guccini - Incontro)
Ecco, direi che alcuni versi di Guccini, ma come anche svariati del suo predecessore e ispiratore Leopardi, si adattano molto bene alle sensazioni che lascia questo capitolo. Forse è questo il lato di Asano che più tocca i miei sentimenti. 

Questa volta tocca a lui la copertina

Declino 5: Link
Leggi online: Batoto

30 maggio 2017

Montage 52

Una nonna rompiballe, una telefonata anonima, snack giapponesi* schifosi e un paio di tavole NSFW che paiono venute fuori dritte sputate da un hentai.
Ogni tanto Watanabe si beve il cervello...

Montage 52:  Link
Leggi online: Batoto

*Non googlate "tako senbei" di prima mattina. E pensare che mi piaceva il polpo...